BIOGRAFIA


“La Celtic Connection Band nasce con la missione di tramandare alle giovani generazioni le eroiche gesta  di un leggendario brigante rivoluzionario irlandese e della sua banda di squinternati compagni di sventura. Siamo agli inizi del secolo scorso nella disastrata periferia di Dublino quando un giovane di belle speranze ma di disperate condizioni economiche, il leggendario Jhon Fitzgerald Artur Finley McDowell Grey, meglio conosciuto come Jhon Grey, cerca ossessivamente di elevare la sua posizione sociale passando almeno da quella di “accattone morto di fame” a quella di “pezzente”. Capisce immediatamente che qualsiasi metodo legale di raggiungere il suo obiettivo sarà un fallimento e quindi decide di farsi strada nel mondo della malavita a capo della peggiore banda di briganti della storia d’Irlanda.  A complicare le cose, come sempre in queste storie…l’amour!!! Gli  occhi del giovane Jhon incontrarono infatti una sera di maggio le ammalianti pupille della più affascinante bellezza di Dublino! E’ passata alla storia come povera pescivendola morta di stenti trascinando il suo carretto, ma basta fermarsi davanti alla statua alla fine di Grafton Street e posare lo sguardo sulla sua prominente scollatura per capire che l’articolo che andava per la maggiore nella sua pescheria  non era lo sgombro!!!”….. In realtà dietro a questi scanzonati menestrelli con tanta voglia di far festa si celano tre navigati musicisti di lungo corso. Che ci sia una connessione tra le colline che circondano le valli della regione Marche e la verde brughiera irlandese e’ ormai ovvio. Che ci sia un filo rosso tra le antiche e magiche cime dei monti Sibillini e le affilate creste delle Highlands scozzesi e’ cosa certa. Così come è di fatto una realtà che sia cresciuta nel tempo una vera e propria scuola marchigiana nel panorama della musica celtica. Con una line -up “new trad”, la Celtic Connection Band, affianca alle aggressive melodie scandite da cornamuse e flauti una martellante sezione ritmica che vede contrabbasso e chitarra acustica entrare in un genere musicale che ha ormai definitivamente travalicato i confini del mondo celtico per divenire patrimonio comune europeo e non solo.

FORMAZIONE

Andrea Yanez Gasparrini: Cornamusa irlandese, scozzese, flauti, bodhran, voce
Paolo Sorci: chitarra acustica
Riccardot Trasselli: contrabbasso, voce

Jacopo Ausili: batteria

Carlo Celsi: violino


CONTATTI


andrea75.gasparrini@gmail.com

334 5323041

Pagina Celtic Connection Band

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •