BIOGRAFIA


Il Blues è considerato un genere musicale cosiddetto di “nicchia” , riservato solo a palati fini, a coloro i quali cioè amano la musica nelle sue sfaccettature più “intime”. Ma cè, nelle Marche chi ha dato al blues una connotazione più popolare, più alla portata di tutti, scegliendo nel vastissimo repertorio dei grandi blues man mondiali le performance più importanti e conosciute, portando su importanti palcoscenici l’oro del blues di grandi interpreti che spaziano da BB King a Clapton, dai Cream a Steve Ray Vaughan.

Il musicista in questione è Fabio “blues” Paoletti.

Capisci fin da piccolo quando una tua passione possa diventare il punto fermo della tua vita; ascolta Mozart e Rossini, per poi ampliare il suo bagaglio musicale avvicinandosi al repertorio dei grandi musicisti del tempo.
Il primo, importante, approccio al blues lo ebbe nel 2004, quando assistette entusiata ad un concerto che fu illuminante per il suo futuro di musicista blues; una serata all’Arena Gigli di Porto Recanati che vedeva come ospite il grande bluesman italiano Joe Galullo. Fu una folgorazione. La grinta e la passione che riusciva a trasmettere il grande Joe nelle sue canzoni, furono determinanti per le sue future scelte di musicista. Ne rimase folgorato. Era la prima volta che si confrontava col blues d’autore e fu un’esperienza devastante tanto che decise che sarebbe stato il blues il suo riferimento di musicista e la chitarra il mezzo per raggiungere l’obiettivo . Prende percio lezioni di chitarra dallo stesso Joe Galullo e diventa quasi maniacale la passione che ci mette nel diventare padrone dello strumento. Nemmeno durante l’anno di naia, vissuto nei paracadutisti della Nembo di Pistoia, lo distolgono dallo studio tanto che appena terminato l’anno di militare fonda il primo gruppo, i SOULROAD, ancora oggi attivi seppur con elementi diversi dai primi. Esordio al teatro Torquis di Filottrano con applausi scroscianti che ne sottolinearono le performance. Poi un crescendo professionale che lo hanno visto impegnato in svariate decine di serate con importanti collaborazioni con la creme dei musicisti della Regione Marche, su altrettanto importanti locali e piazze marchigiane. Ma il suo sogno di musicista lo raggiunge creando ed esordendo nel dicembre 2014, una Tribute Band, attualmente l’unica nelle Marche, dedicata al suo mito di sempre, l’immenso Eric Clapton, quali CLAPTON MANIA & FRIENDS, band di musicisti di prim’ordine che sta diventando importante riferimento per i veri amanti del blues.

Ultimo importante progetto realizzato è stato il progetto “One Man Band” con il quale Fabio riesce a dimostrare tutta la sua ecletticità di musicista e show man riuscendo a garantire due ore di sano blues in solitaria, con l’unico supporto di una Loop Station che lo accompagna nel suo progetto.

Si ricordano altre collaborazioni, passate e presenti, con altre band musicali affermate quali la country band “Don’t drink the water”, “Libero Arbitrio”, “Aqustica Trio”.


CONTATTI


 

fabio.paoletti@outlook.com

fabioleonardo.paoletti@gmail.com

3292331858

Pagina Fabio Blues Paoletti

Fabio Paoletti

 

Condividi con i tuoi amici!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •